Un blog su bellezza, moda e tutto ciò che è femminile

lunedì 24 febbraio 2020

15 modi per non impazzire prima del matrimonio


Si sono sposate tutte le tue amiche, hai passato gli ultimi anni leggendo ogni rivista sull'argomento, ti sembrava di sapere tutto, la proposta è finalmente arrivata e ora che devi iniziare ad organizzare il tuo matrimonio credevi di avere tutto sotto controllo ma inizi ad andare in panico per ogni minimo dettaglio che non va come avresti desiderato.


Continua a leggere questo articolo e scoprirai 15 modi per non impazzire prima del matrimonio.


Esattamente un anno fa mi trovavo nella tua stessa situazione, stavamo organizzando il nostro matrimonio programmato per il 29 giugno.

Se poi si aggiunge il fatto che abitavamo già a Malta e ci saremmo sposati in Italia, avrei avuto tutti i motivi di questo mondo per impazzire prima del matrimonio.

E invece ti spiegherò cosa ho fatto per riuscire ad organizzare un matrimonio dall'estero senza impazzire.

1. Ricordati che non è il tuo matrimonio ma è il vostro!


Si sa che il matrimonio è il giorno più importante nella vita di ogni donna, quello sognato fin da bambina.
Però sappiamo anche che la condivisione è alla base della gestione di una famiglia.

Ricorda che per quanto tu abbia sognato questo giorno più di lui, è anche il matrimonio del tuo fidanzato; tieni in considerazione anche i suoi punti di vista, i suoi suggerimenti e la sua voglia di partecipare all'organizzazione anche se nelle piccole cose.

In questo modo le ansie e le attività da svolgere non saranno solo tue e farai molta meno fatica nell'organizzazione del vostro matrimonio.

2.  Assegna dei compiti al tuo partner


Proprio perché è anche il matrimonio del tuo fidanzato, fatti aiutare da lui!

Sicuramente se ti vuole sposare è perché ti ama e se ti ama farà di tutto per aiutarti e fare in modo che il vostro giorno più importante sia quanto più perfetto possibile.

Non dubitare delle sue capacità organizzative (fidati che colui che ora è mio marito si è occupato di tutta la parte relativa alla musica e alla gestione degli invitati e mi ha davvero sorpresa!), affidagli dei compiti in base ai suoi punti di forza e sicuramente non sarai delusa!

3. Pianifica, pianifica, pianifica


La pianificazione è alla base della buona riuscita di un matrimonio.

Sono davvero poche le persone che si sposano nel giro di qualche mese per cui hai davvero tutto il tempo necessario per poter pianificare il matrimonio, anche nei dettagli che, vedrai più avanti, saranno superflui.

Organizzati per tempo, crea un foglio Excel e per ogni settimana/mese precedenti al matrimonio inserisci tutte le attività da fare, i fornitori da contattare ma ricordati anche che devi assegnare anche dei compiti al tuo fidanzato!


4. Impara a delegare


Non fare tutto da sola, non ce la farai mai, arriverai stressata al giorno del matrimonio e non ti godrai nulla di quel meraviglioso giorno!

Impara quindi a delegare, distribuisci i compiti alle persone di cui ti fidi, sicuramente avrai sorelle o amiche che si sono sposate prima di te, approfitta della loro esperienza e lascia fare!

5. Fidati di chi ti vuole aiutare


Ti devi fidare di chi ti vuole aiutare e non pretendere di voler avere tutto sotto controllo.

L'abbiamo già detto poco fa, devi imparare a delegare e a fidarti di chi vuole alleggerirti i compiti in questa macchina organizzativa.

Io sono arrivata al giorno del mio matrimonio senza avere mai visto il mio bouquet. Mia suocera aveva il piacere di regalarmelo e mi ha chiesto di farle avere una foto di come mi sarebbe piaciuto...credimi, io non avrei saputo fare di meglio!

6. Accetta i consigli di chi si è già sposato


Hai la fortuna di avere amiche o parenti che si sono già sposate? Ascolta i loro consigli.

Quando ti diranno "non farti fregare dal parrucchiere!", "attenta al fiorista" ascolta veramente! Lo capirai solo quando i fornitori ti presenteranno il conto e ti pentirai di non aver ascoltato!

7. Leggi review online e chiedi opinioni 


Quando si parla di matrimonio, a tutti i fornitori vengono gli occhi come Zio Paperone ben consapevoli dei soldi che faranno con il tuo matrimonio!

"Che fai, non lo fai il filmino del matrimonio? Beh ma già che ci sei, non lo prendi pure il drone?"

Leggi le review online, ormai i prezzi dei fornitori si sono tutti adeguati e sono tutti molto simili. Ciò che però fa la differenza è il servizio fornito e la professionalità che dimostrano nello svolgere il loro lavoro. 

Chi pubblica una review non ha nessun interesse nel lasciare un commento negativo a titolo gratuito, considera che tra l'altro hanno anche pagato per quel servizio per cui la sincerità è d'obbligo.

8. Concentrati sui particolari davvero importanti


Cerca di non strafare!

Te lo dice una che ha organizzato un matrimonio dall'estero e ha voluto mettere sui banchi della chiesa anche i fazzoletti per la commozione degli invitati!

Fidati che a nessuno interessa delle bolle di sapone da utilizzare fuori dalla chiesa, all'uscita degli sposi.

Alla fine tutti commenteranno solo il tuo vestito e il cibo che verrà servito al ricevimento...concentrati solo su ciò che davvero deve essere importante il giorno del matrimonio e che necessariamente non può mancare, tutto il resto è un ingiustificato desiderio di matrimonio da film!

9. Convinciti che l'imperfezione è inevitabile


Parti dal presupposto che ci sarà sempre qualcosa che non sarà come vorrai (io te ne potrei dire almeno tre del nostro matrimonio!).

Già se ti convincerai di questo aspetto, ti eviterai l'ansia da prestazione. Tutti i matrimoni sono imperfetti ma gli invitati non se ne accorgeranno mai proprio perché le cose che noteranno saranno davvero pochissime.

Se curerai le cose davvero importanti e ti organizzerai per tempo, le cose che veramente contano saranno perfette, le altre saranno comunque bellissime qualsiasi sarà il risultato!


10. Documentati per tempo


Proprio perché avrai del tempo per organizzare il tuo matrimonio, e sicuramente negli anni precedenti alla proposta ti sarai fatta un'idea di come ti piacerebbe fossero l'acconciatura, il trucco, il tema del matrimonio, l'addobbo floreale etc tramite riviste del settore e bacheche Pinterest, quando sarà il momento di fare la prova acconciatura o trucco, sarai pronta a mostrare delle foto senza entrare nel panico.

Stessa cosa accadrà con il tuo vestito, con gli addobbi in chiesa e al ricevimento.

Più te ne farai un'idea per tempo e meno ti sentirai con l'acqua alla gola!

11. Ricordati che è il vostro matrimonio, le opinioni altrui possono attendere


Non si sa perché ma, anche se il matrimonio è il vostro, tutti si sentono in diritto di dire la propria mandandovi in confusione anche sui più piccoli particolari quando state cercando di organizzare tutto con calma, limitando lo stress.

Se le opinioni altrui non sono gradite, rispondi gentilmente che tu e il tuo fidanzato avete un'altra idea su dove far sedere zia Carmelina al ristorante.

Ringrazia ma metti subito in chiaro che tutte le decisioni saranno le vostre, che è il vostro giorno più importante e che non gradite interferenze. 

Siate entrambi e con entrambe le famiglie gentili ma allo stesso tempo determinati, vi eviterà tante discussioni durante tutto il periodo dell'organizzazione.


12. Prenditi del tempo per te stessa lontano dalla pianificazione


Ad un mese dal matrimonio questa sarà una delle cose più difficili ma allo stesso indispensabili che dovrai fare.

Prenditi del tempo per te stessa da passare con un'amica che non ti chieda, per almeno un pomeriggio, se le bomboniere sono pronte, se i libretti per la chiesa sono stati stampati, se tutti gli invitati hanno confermato la loro presenza.

Prenditi un break dall'organizzazione del vostro matrimonio, ti aiuterà ad essere più concentrata e meno "pallina da flipper" quando tornerai nuovamente a lavorare sugli ultimi dettagli.

13. Concentrati sul vero significato del matrimonio


A circa un mese dal matrimonio, arriverà un momento in cui sarai più stressata che mai, dovrai far combaciare la tua vita lavorativa con gli ultimi aspetti organizzativi del matrimonio e ti sembrerà che ancora manchino un sacco di cose da fare.

Fai un bel respiro profondo e fermati un attimo a riflettere.

Pensa a quello che è veramente il significato più profondo del matrimonio: state per formare la vostra famiglia e il giorno del matrimonio è solo l'inizio di tutto questo.

Durante il corso prematrimoniale il sacerdote ti avrà sicuramente detto che per sposarvi bastano "solo due marche da bollo". Rifletti su questo, tutto quello che ti sta creando stress è certamente necessario ma inutilmente superfluo.

Ami il tuo fidanzato e lui ama te, condividete valori, opinioni, obiettivi di vita e state per creare la vostra famiglia e questa è la cosa più importante.

Qualsiasi cosa accadrà ad un mese dal matrimonio, fidati che andrà bene comunque.

Rifletti sul perché ti stai per sposare. Non è per il vestito, né per il ricevimento, né per il viaggio di nozze. È per tutto ciò che verrà dopo il grande giorno.

14. Amerai quel giorno in qualsiasi caso


Sii consapevole che, come abbiamo detto prima, il grande giorno comunque non sarà perfetto se analizzato su carta, ci sarà comunque qualcosa che sfuggirà anche se organizzato con largo anticipo perché gli aspetti da tenere in considerazione sono davvero tantissimi.

Sappi che comunque vada, sarà senza dubbio il giorno più bello della tua vita anche se non sarà perfetto.

Nei tuoi momenti di maggior stress, ricordati che:

  • a me si è rotto il vestito sulla  schiena mentre mi scattavano le foto a casa, prima di andare in chiesa
  • nel libretto della cerimonia mancava una lettura perché il sacerdote era molto impegnato, l'ha corretto di fretta e ce ne siamo accorti il giorno prima del matrimonio
  • qualche invitato si è scordato di dirci di avere delle allergie e abbiamo dovuto far preparare due menu speciali appena arrivati alla location
Ora sorrido di tutto questo e penso che tanta preoccupazione non valeva la pena!

15. Pensa a goderti la giornata perché non puoi riviverla!


Questo è il consiglio più importante che mi sento di darti.

Pensa solo a goderti il giorno del tuo matrimonio perché non puoi portare indietro il tempo e non ci saranno album o filmino che ti faranno rivivere le emozioni che proverai quel giorno per cui VIVITELE!

Ho amiche che al ritorno del viaggio di nozze mi hanno chiesto "ma come erano i fiori in chiesa? li hanno messi?". Erano talmente agitate che non se ne sono nemmeno accorte.

Io ero talmente serena che mi sono goduta e mi ricordo ogni singolo attimo, dalla preparazione prima di andare in chiesa alla fine del ricevimento.

Le foto sono solo un mezzo per poter ricordare ciò che vivrai ma i veri ricordi e le emozioni saranno dentro di te!

Per cui se:

  • pianificherai tutto per tempo
  • ti farai aiutare
  • saprai fidarti
  • rifletterai sul vero motivo per cui ti stai sposando
  • penserai a volerti davvero godere il grande giorno
vedrai che non arriverai stressata al giorno del vostro matrimonio. 

Parola di una che ha dovuto organizzare il matrimonio in sei mesi, dall'estero!

Lasciami un commento e scrivici i tuoi consigli per non arrivare super stressate al grande giorno!

Un abbraccione

Ambra

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Blogger Template Created by pipdig